CHIAMAPRENOTA
s

FUSION KITCHEN

EXPLORE DREAM.  TASTE.
FOLLOW US
morsel@yourdomain.com
+88(0)101 0000 000
c

Le razze bovine italiane

razze bovine italiane

Le razze bovine italiane

Bakker è uno tra i migliori locali a Milano dove mangiare carne pregiata.

 

Locale nato per iniziativa di due fratelli uniti dalla passione per questo importante alimento, sviluppano una cucina a base di carne di grande qualità. Oltre a ciò, per fornire una esperienza completa, le carni presentate e assolute protagoniste dei loro piatti, vengono ad essere impreziosite da tradizioni culinarie internazionali. Pertanto, si godrà di una piacevole esplosione di sapori e profumi davvero unica.

 

Come è ampiamente sottolineato dalle Scienze dell’Alimentazione, mangiare carne è importante proprio perché questo alimento è in grado di fornire il giusto e corretto apporto di proteine, ovvero di quel primario nutriente che garantisce la costruzione dei nostri tessuti. Vediamo, pertanto, seppure in sintesi, le razze bovine.

 

Il poliedrico e dinamico mondo delle razze bovine

In base a quanto mostrato da certi spot pubblicitari, è difficile immaginare quanto possa essere poliedrico e dinamico il mondo delle razze bovine. Difatti, nel pubblicizzare le carni, offrono delle rassicuranti inquadrature di razze bovine al pascolo.

In realtà, le razze bovine sono suddivise in ben tre macro categorie. Infatti, vi sono le razze bovine da carne, le razze bovine da latte e le razze bovine a triplice attitudine. Senza troppi tecnicismi, si può dire che:

 

  • Le razze bovine da carne, vengono ad essere selezionate in base alla loro attitudine specifica nella produzione di carne, visto che il potenziale lattifero viene ad essere destinato unicamente nei primi mesi di crescita dei vitelli.

 

  • Le razze bovine da latte, invece, vengono ad essere selezionate in base alla loro attitudine specifica nella produzione di latte, sia in qualità e sia in quantità.
  • Le definizione razze a triplice attitudine, fa riferimento ai cui capi che, specialmente un tempo, erano utilizzati tanto per la produzione di carne, quanto per la produzione di latte e per il lavoro.

 

Se questo è il quadro generale e sintetico, è da considerare che le razze bovine italiane risultano essere molteplici. Anche in questo caso vediamo una sintetica panoramica.

 

  • Razza Marchigiana

Tipica razza bovina italiana, viene ad essere allevata in gran parte dell’Italia centrale, ed è, sia in termini di qualità così come in quella di resa, una ottima produttrice di carni. Si presenta con grana fine e con una carne leggermente rosata.

 

  • Razza Chianina

Razza bovina di antichissima origine, viene ad essere allevata da oltre due millenni tra Lazio, Umbria e Toscana. Razza pregiata e prestigiosa, è molto ricercata per la finezza di fibre e per la pregevole qualità delle sue carni, oltre che per le sue eccellenti caratteristiche organolettiche

 

  • Razza Romagnola

Particolarmente resistente alle avverse condizioni ambientali, ha delle caratteristiche che sono molto similari a quelle riscontrabili nella razza chianina. Oltre a non essere eccessivamente grassa, la sua carne è profumata e molto gustosa.

 

  • Razza Podolica

Con sei millenni di gloriosa storia, la Razza Podolica è allevata in special modo nei pascoli del centro sud.

 

  • Razza Maremmana

Anch’essa vanta una presenza millenaria. La sua carne è di color rosso carico e il suo sapore è molto gustoso.

 

  • Razza piemontese

Dal sapore inconfondibile, la razza piemontese offre caratteristiche dietetiche e nutrizionali molto importanti. Infatti, è saporita, tenera e magra.

 

  • Razza bovina Grigio Alpina

Allevata da tempi immemori nei masi ad alta quota, è un eccellente esempio di razza bovina a triplice attitudine ossia lavoro, carne e latte.

 

In conclusione, si ricorda che per mangiare carne pregiata a Milano uno dei migliori posti è Bakker.